Acconciature e tagli di capelli

Dieta e crescita di capelli sani

D: Ho sempre avuto problemi coi miei capelli. Nonostante tutti i miei sforzi, non sono mai riuscita ad avere la capigliatura desiderata e i miei capelli sono sempre stati deboli e spenti. Mia zia mi ha detto che ciò dipende dalla dieta sbagliata, ma penso che sia un po' fissata con la questione del cibo poiché mi sta sempre addosso con questa storia. Fa davvero così tanta differenza?
 
R: In realtà si. La famosa frase “siamo ciò che mangiamo” è stato uno dei tentativi migliori per far capire che il cibo che ingeriamo è lo stesso che poi va ad alimentare il nostro corpo. Non è soltanto una questione di accumulo di calorie per avere energia sufficiente. La nostra dieta ci procura le sostanze di base con le quali costruire nuove cellule. Questo è vero in modo particolare per i capelli.
 
donna sana Dato che i capelli sono fatti soprattutto di sostanza proteiniche, la crescita dei capelli dipende dall'apporto di proteine. Con queste sostanze i capelli producono le nuove cellule. È importante ricordare che il nostro corpo può produrre autonomamente soltanto 11 dei 20 aminoacidi necessari per la crescita dei capelli. Il resto, dunque, deve arrivare attraverso la nostra dieta.
 
Ed è per questo motivo che la dieta è importante. Se seguiamo una dieta ricca di carboidrati e grassi, ma povera di proteine, il corpo non riceve tutte le sostanze necessarie per una sana crescita dei capelli. Inoltre, una dieta sbilanciata non contiene le vitamine e i minerali che sono necessari per la funzionalità del corpo. Le vitamine sono i catalizzatori che assistono il corpo nello svolgimento delle sue funzioni biochimiche e ciascuna vitamina ha la sua specifica funzione in questo senso. Una dieta equilibrata, ad alto apporto proteinico, ricca di cibi contenenti vitamina A, C ed E, acido folico, betacarotene e zinco, è la dieta perfetta per avere capelli davvero sani. In generale, tutte le vitamine che mantengono la pelle sana agiscono anche sui capelli, mantenendoli in forma.
 
Una dieta salutare contenente carne, pesce, uova e prodotti caseari è una fonte ideale di quegli aminoacidi che il corpo non può produrre da solo. La stessa funzione svolgono cibi come il burro di arachidi, il pane, il riso, i fagioli e i cereali. Infine, è possibile integrare la dieta con gli integratori multivitaminici in commercio, che assicurano un apporto di vitamine più che sufficiente.
 
Tuttavia è importante non aspettarsi un cambiamento repentino nei capelli in seguito alla scelta di una dieta equilibrata. I capelli crescono soltanto di 1,25 centimetri circa al mese e la parte nuova del capello è quella che si trova più vicina allo scalpo, dunque meno visibile. Una dieta equilibrata dà i suoi risultati nel medio-lungo termine ed è dunque necessario perseverare nel tempo e scegliere un nuovo e definitivo stile di alimentazione.
 
Nell'attesa che la dieta faccia il suo effetto, è possibile utilizzare dei prodotti per rendere i capelli più sani. Impacchi proteinici e balsamo arricchiti con proteine garantiscono dei buoni risultati per quanto riguarda la robustezza dei capelli. Infine, i prodotti che ravvivano il colore possono essere un buon rimedio per ridare splendore ai capelli nell'attesa che il lavoro “alla radice” del problema, la nuova dieta, dia i suoi benefici effetti.
 
©Hairfinder.com
 
Articoli Correlati:
 
Come è fatto il capello e come si sviluppa?
 
Qual è il ritmo di crescita dei capelli?